giovedì 4 dicembre 2014

L'angolo del bibliofilo n.1, tra meteoriti ed anemoni

Alcuni anni fa mi è capitato un acquisto interessante: un poderoso tomo contenente i lavori scientifici, delle più svariate discipline, dell'Accademia dei Lincei, nel lontano 1883.

Aveva attirato la mia attenzione per un articolo tutto sommato molto breve ma altrettanto interessante per l'argomento e l'area trattata: parla infatti del meteorite caduto nelle nostre piatte capagne, al confine tra le province di Brescia e Cremona nel 1883, più precisamente tra comuni di Alfianello e Verolanuova.
Ricordo di averne osservato alcuni frammenti presso il Museo di Scienze Naturali di Brescia, dove un'intera vetrina era dedicata a questo particolare fenomeno.

L'articolo narra tra l'altro che i villici, nasato l'affare e visto l'interesse suscitato tra studiosi e ricercatori, si misero a spacciare sassi e scorie di fusione per frammenti dell' "areolite" extraterrestre ma vennero ovviamente smascherati ben presto. Chissà che con i mezzi attuali non si possa rinvenire ancora qualche scheggia del bolide tra le molli zolle di terra di quei campi...
L'altro lavoro al'interno del tomo che mi ha convinto definitivamente all'acquisto è lo splendido lavoro sulle anemoni marine a firma di Angelo Andres, 1883
Ripropongo qui le 12 splendide tavole in cromolitografia.
Sicuramente l'intera annata del 1883 sarà disponibile in pdf su qualche portale, basterà cercare su google.











Posta un commento